Di seguito troverai la soluzione per la definizione ✓ Un Ottiero della narrativa. In alto puoi cercare le altre risposte che ti mancano per completare giochi enigmistici.

Ecco la soluzione di 7 lettere per risolvere i Cruciverba de La Settimana Enigmistica e altre riviste di parole crociate.

Soluzione : OTTIERI

Un Ottiero della narrativa è Ottieri, nato nel 1924, come tanti altri scrittori della sua generazione, è stato scoperto e pubblicato da Elio Vittorini nella sua celebre raccolta I Gettoni.

Psicologo all’Olivetti, sceneggiatore occasionale, è stato soggetto a crisi maniaco-depressive, che sono il tema di diversi suoi libri, in particolare dell’ultimo pubblicato.

Una irata sensazione di peggioramento (Guanda), che racconta il viaggio tra Milano e Torino di un industriale in crisi. La sua opera poetica (Il Pensiero perverso, La Corda corta, l’Infermiera di Pisa, Il Poema osceno) si costruisce parallelamente alle sue finzioni, che affrontano, oltre ai problemi della società postindustriale e della perdita di identità, quelli della follia e internamento.

All’Olocausto dedicò anche un libro: Il campo di concentrazione (1972). La sua opera prima, Memorie dell’incoscienza (1954), ebbe per protagonista un adolescente borghese e nevrotico, durante l’estate del 1943, cioè subito dopo lo sbarco americano in Sicilia che comportò la caduta di Mussolini.

Ma è nel 1957 che afferma la sua vera originalità descrivendo “una realtà tirannica, sacra, vera”, in uno stile che poi rinnegherà, ritenendolo inutilmente naturalistico. A poco a poco, si è spostato verso un tono più intimo, pur dedicandosi alla ricerca sociologica.

 
Altre Soluzioni? Aiutaci nell’ inserimento di definizioni, commenta e segnala le risposte che non hai trovato.
Lascia un commento 0