Ecco la soluzione di 7 lettere per la definizione: “Genere che anticipò il jazz” utile a risolvere i Cruciverba de La Settimana Enigmistica e altre riviste di parole crociate.

Soluzione : RAGTIME

Cos’è il Ragtime?

Il Ragtime è uno stile sincopato e poliritmico della musica americana che è popolare nelle esibizioni da solista e d’insieme.

Il Ragtime è nato a New Orleans, in Louisiana, come risultato delle influenze della musica europea sulle canzoni popolari afroamericane. Questo tipo di musica divenne noto come “musica americana” perché era suonato da musicisti neri e scritto da compositori bianchi. Il Ragtime ha anche creato un seguito internazionale poiché ha avuto successo in Europa e in America.

Alcuni degli artisti ragtime più famosi sono Scott Joplin, James P. Johnson e Eubie Blake. Questi pionieri sono stati in grado di improvvisare liberamente sulle melodie che ascoltavano, ma hanno anche composto i propri brani con melodie originali o basate su temi come il jazz di New Orleans o la musica popolare.

Il genere ragtime ha avuto il suo apice dal 1905 al 1917, poi ha continuato il suo fascino fino al 1940. Sebbene il ragtime abbia raggiunto il picco intorno al 1917, c’è stata una rinascita di interesse grazie a musicisti come Scott Joplin e la leggenda del jazz Jelly Roll Morton che hanno contribuito a renderlo popolare genere con le loro composizioni e performance.

La storia del ragtime

Il Ragtime è il primo genere musicale americano che ha combinato la musica afroamericana, inclusi blues e musica dance, con la musica classica europea. Il Ragtime ebbe origine alla fine del 19° secolo e conobbe più di un periodo di popolarità.

Il Ragtime è nato come una forma di pianoforte jazz ed è stato ripreso molte volte. È generalmente caratterizzato da ritmi sincopati e melodie “frastagliate”. La storia di Ragtime inizia con l’annuncio da parte di Scott Joplin, compositore e pianista americano, del suo nuovo brano musicale intitolato “Maple Leaf Rag”. La canzone ebbe un successo immediato e nel giro di un anno divenne la colonna sonora più pubblicata della storia.

Da dove viene il nome “ragtime”?

Ragtime può essere descritto come sincopato, il che significa che ha lo schema ritmico regolare interrotto da una nota o un battito inaspettato.

Il nome ragtime deriva dall’uso di stracci, o vecchi vestiti, per colpire i tasti del pianoforte per produrre effetti sonori. Il nome deriva anche da una forma di canto giubilare chiamato “raging” che erano canzoni cantate mentre si ballava per cerimonie religiose prima che gli schiavi fossero emancipati dopo la guerra civile.

Caratteristiche della musica ragtime

Il ragtime è un genere musicale che combina ritmi africani sincopati con un tono occidentale. Il termine si riferisce al ritmo “frastagliato” della musica da ballo dell’inizio del XX secolo, tipicamente suonato da compositori/pianisti di trio con pianoforte.

Ha un ritmo sincopato molto forte (la sincope è mettere le note a intervalli irregolari)
Ci sono molti pattern ostinati (un pattern ripetuto in cui tutte le parti continuano a ripetere la stessa nota o accordo, di solito simultaneamente).

Famosi Compositori Ragtime

I compositori Ragtime hanno contribuito a rendere popolare il pianoforte e creare un nuovo suono eccitante e innovativo.

Scott Joplin: Scott Joplin è considerato uno dei più importanti compositori di ragtime di tutti i tempi. Fu la prima persona a pubblicare composizioni ragtime. Il suo stile è caratterizzato dal suo “rag” (una melodia sincopata veloce) e dal suo “rubato” (un ritmo lento e sincopato).

James Scott: James Scott era un pianista, compositore e bandleader noto per le sue composizioni “Everybody Loves My Baby” e “The Continental”. Quest’ultimo è diventato uno dei successi più famosi di Irving Berlin.

Jelly Roll Morton: proviene da una famiglia di musicisti di New Orleans. Il suo primo grande successo fu Les Cascades nel 1915, che compose con il suo partner Bob Fuller. Il duo ha poi pubblicato molti altri pezzi insieme e individualmente.

James P. Johnson: è stato riconosciuto come una delle figure più influenti nella storia del pianoforte jazz ed è accreditato di aver reso popolare la musica ragtime per le sue esibizioni alla tastiera nei club rinascimentali di Harlem all’inizio del 1900.

L’impatto culturale del ragtime all’inizio del XX secolo

In conclusione, i ragtime sono stati una parte importante della storia della musica americana. Il ragtime è uno stile musicale che ha avuto un ruolo di primo piano all’inizio del XX secolo. Questo genere sincopato e contagioso è stato influenzato e ispirato da molti altri generi e stili musicali come jazz, blues e rock and roll.

 
Lascia un commento 0