Imparare a risolvere i cruciverba è uno dei compiti che ogni essere umano dovrebbe imparare, a maggior ragione nelle prime fasi del suo sviluppo. Il cruciverba è un gioco il cui obiettivo è riempire tutte le caselle bianche dello schema proposto

Questo gioco implica l’uso del proprio bagaglio culturale, nonché strategie di coordinamento e deduzione. In senso lato, è stato usato storicamente da molte persone per esercitare la propria memoria, oggi il cruciverba è stato trasferito nel mondo digitale e abbiamo varie app come codycross che offrono delle varianti del gioco.

Se volete imparare a risolvere un cruciverba, questo post è per voi, vi invitiamo pertanto a godervi il ​​meraviglioso mondo dell’apprendimento attraverso questo gioco.

Cos’è un cruciverba

Risolvere un cruciverba implica di riuscire a indovinare un certo numero di parole date dalle definizioni date e scriverle in un schema formato da caselle bianche e caselle nere.

Le lettere che occupano i quadrati bianchi sono incrociate verticalmente e orizzontalmente. Le caselle in nero rappresentano lo spazio tra le parole. I cruciverba sono dotati di due blocchi di definizioni: uno per le parole orizzontali e uno per le parole verticali.

Alcuni cose da sapere:

  • Sulla base delle definizioni dobbiamo trovare una parola con un certo numero di lettere.
  • Ogni risposta sarà scritta nei seguenti modi: Orizzontalmente (da sinistra a destra); Orizzontale invertita (da destra a sinistra); Verticalmente (dall’alto in basso) o Verticale invertita (dal basso verso l’alto)
  • Le linee orizzontali sono anche chiamate righe e le verticali chiamate colonne.
  • Acronimi o abbreviazioni: se le definizioni si riferiscono ad abbreviazioni o acronimi, significa che la risposta è anch’essa un acronimo o un’abbreviazione.
  • Spazi vuoti: se vi imbattete in una definizione come questa: “Penso, __ sono”, la risposta è la parola che completa la famosa citazione.
  • Se la definizione termina con un punto esclamativo o nel mezzo di essa ci sono tre puntini … di solito c’è un gioco di parole. Es. Accoglie solo… bestie! Risposta: Zoo.
  • Indizi tra parentesi: Ad esempio: “Persona anziana (fem) Risposta: nonna”.
  • Pazienza: è una virtù e persino un’abilità per svolgere questo gioco, questi tipi di attività richiedono molto tempo e dedizione, dovete anche risolverli con tattiche per acquisire abilità.
  • Riferimenti: è molto importante prima di scrivere qualsiasi parola, leggere ogni riferimento e iniziare con la risposta in cui siete più sicuri.
  • Dizionario: Il supporto in questa interessante risorsa vi farà persistere nella pratica del cruciverba e vi incoraggerà ad approfondire l’apprendimento. Un’altra opzione è eliminare i dubbi con la famiglia e gli amici.

I cruciverba sono i classici trainer per il cervello e sono diffusi da oltre un secolo. Sono altamente raccomandati ai bambini per migliorare il loro funzionamento mentale e sono divertenti anche per gli adulti. Ci sono molti giochi di parole crociate oggi sul mercato con cui possono divertirsi proprio tutti.

Risolvere un cruciverba, il più delle volte, è una prova impegnativa per la nostra intelligenza e per il nostro vocabolario acquisito. Tuttavia, si tratta davvero di pazienza, pratica e comprensione di ciò che le definizioni ci chiedono di risolvere.

Non bisogna essere degli esperti di cruciverba per divertirci a risolverli o conoscere sempre tutte le numerose risposte ai cruciverba. Con alcune strategie di base e la pazienza di scoprire la relazione tra una definizione e la sua soluzione, la risoluzione delle parole crociate non solo diventerà più accessibile, ma anche piuttosto avvincente.

Quindi, ecco alcuni suggerimenti e trucchi con i quali potete anche diventare dei buoni ed efficienti risolutori di cruciverba.

Iniziate con gli schemi più semplici

All’inizio sarà più facile capire il meccanismo del gioco e aumenterà anche la vostra sicurezza. Ad esempio, i cruciverba della Settimana Enigmistica, ma anche di altre riviste, aumentano di difficoltà man mano che si va avanti con le pagine. I cruciverba più accessibili compaiono come facilitati e progressivamente si fanno più complessi fino ad arrivare a quelli senza schema.

Pertanto, cercate di risolvere il maggior numero possibile di quelli semplici all’inizio, le cui definizioni sono abbastanza dirette e facili da decifrare. Alla fine, con la pratica e la sicurezza, potrete spingervi e passare a quelli più difficili.

All’inizio concentratevi sulle risposte con meno lettere

Quando iniziate una griglia, controllate le definizioni che prevedono risposte con parole di 2, 3 e 4 lettere. Raramente i creatori o gli editori di cruciverba hanno così tante di queste brevi parole tra cui scegliere.

Così, man mano che risolverete i cruciverba, potrete familiarizzare con le parole brevi che i creatori e gli editori usano ripetutamente, ovvero, le parole che non sentite spesso nella vita di tutti i giorni, ma che sono spesso usate nei cruciverba. La memorizzazione di molte di queste parole ripetitive è utile per i riferimenti futuri.

Definizioni per riempire gli spazi vuoti

Le definizioni utili a riempire altre soluzioni in cui mancano solo alcune lettere sono quelle da risolvere man mano che lo schema si riempie. Quindi, risolvendo prima queste, potrete ottenere un vantaggio sullo schema. Esistono diversi schemi in cui sono già inserite delle lettere. Risolvete prima queste definizioni facilitate.

Fate attenzione alle parole complicate e ai giochi di parole

Ai creatori di cruciverba piace usare il disorientamento come tecnica per confondere e sfidare i risolutori. A loro piace anche sfruttare il fatto che i cruciverba sono un gioco scritto e non parlato. Quindi prestate attenzione a come sono scritte le definizioni.

Ad Esempio “La grande di Milano”, risposta: EMME, perché si riferisce alla lettera maiuscola della parola Milano. “Un’abitante di Napoli”, risposta: NAPOLETANA, c’è l’apostrofo, quindi la soluzione va al femminile. “I confini della Spagna”, risposta: SA, perché si riferisce alle lettere che delimitano la parola Spagna. “Il Centro di Roma, risposta: OM, in riferimento alle lettere centrali della parola Roma. “Le prime delle ultime”, risposta: UL, si riferisce alle prime parole della parola ultime. La fine dell’anno, risposta: NO, in riferimento alle ultime lettere della parola anno. Questi sono gli esempi più classici che troverete tra le definizioni dei cruciverba.

Mantenete la calma mentre risolvete

Anche se un cruciverba può sembrare impegnativo o impossibile da risolvere, mantenere una mente calma può fare miracoli. Quando siete bloccati su una definizione, provate a spostarvi in un altra zona dello schema e tornate alla domanda precedente in un secondo momento. In questi casi, anche lasciare il cruciverba e tornarci dopo alcune ore, può aiutarvi a completare lo schema.

Soprattutto, non è male cercare le risposte o una parola sconosciuta su un vocabolario o su un sito come Crucipedia (per questo abbiamo creato un’app per facilitavi, vi invitiamo per questo ad aggiungerla alla schermata del vostro telefonino).

La parte migliore della risoluzione di un buon cruciverba è aver imparato qualcosa in più di quando lo avete iniziato.

Conclusioni

Risolvere un cruciverba è come fare yoga mentale, poiché entrambi sono stimolanti e rilassanti allo stesso tempo. È anche divertente, soprattutto se apprezzate conoscere parole nuove.

I cruciverba sono molto apprezzati per la loro stimolazione mentale poiché stimolano il linguaggio verbale e la memoria da varie dimensioni della conoscenza. È un gioco divorante che attiva le cellule cerebrali e le fa lavorare per pensare in modo intelligente.

Sia che voi scegliate di risolverlo da un giornale o da qualsiasi altra piattaforma online, è eccellente per migliorare la flessibilità mentale. Quanto sopra detto, sono suggerimenti e trucchi essenziali per aiutare qualsiasi adulto a risolvere facilmente i cruciverba. Queste sono alcune strategie di base che possono aiutare molto quando si lavora con i cruciverba.

 
Lascia un commento 0